Il MET (Metropolitan Museum) apre ai sui archivi

In un’epoca dove la cultura viene sempre più snobbata ci pensa il MET. O meglio ci prova! Da poco infatti il museo più rinomato al mondo ha aperto i suoi archivi storici e messo a disposizione di tutti, l’immenso patrimonio culturale che conserva, infatti è stata creata sul sito del Metropolitan Museum, una vera e propria raccolta di tutto ciò che il museo conserva e custodisce ad oggi ben più di 440,000 oggetti…… Read More Il MET (Metropolitan Museum) apre ai sui archivi

Annunci

La Nascita di Venere – Botticelli

L’intera figurazione segue da vicino la traccia di un celebre passo delle Stanze del Poliziano, modellato su alcuni versi dell’inno omerico a Venere. La descrizione si riferisce a un rilievo figurato sulla porta del palazzo di Venere, che il poeta finge scolpito dallo stesso Vulcano. L’azione procede nel dipinto come poema, con qualche lieve variazione, l’indecenza di queste sigressioni figurate è tuttavia minima, se confrontata con l’assoluta coincidenza degli elementi portanti della visione e del quadro cosmogonico che essi vengono a configurare. Per contro, la minuta delineazione degli attributi mossi concorda a tal punto nel testo letterario e in quello figurato, da instituire fra i 2 un concreto ponte creativo.… Read More La Nascita di Venere – Botticelli

La Primavera del Botticelli

Si è spesso supposto che La Primavera fosse stata dipinta per Lorenzo di Pierfrancesco de’Medici, cugino di secondo grado del Magnifico, perchè proveniente dalla villa di Castello, dove gli inventari la ricordano ripetutamente dal 1598. In realtà il recente reperimento degli inventari medicei del 1498, 1503 e 1516 ha permesso di accertare la presenza del dipinto nel palazzo di città in via Larga. Confermato così il tradizionale legame con Lorenzo di Pierfrancesco, l’opera si è nel complesso liberata dal riferimento obbligato al Castello, che ne inchiodava l’esecuzione intorno al 1478 e potrebbe essere datata negli anni 80, dove meglio si situano l’energia innovativa del segno e l’inedito goticisco degli elementi interni alla figurazione.… Read More La Primavera del Botticelli

Botticelli – La Cappella Sistina

Al momento della stesura dell’accordo tutti gli artisti contraenti erano presenti a Roma. Il termine conclusivo dei lavori può essere dedotto da circostanze indirette. Nell’ottobre 1482 il Perugino era di nuovo a Firenze, dove si era recato per concordare la decorazione di una parete della Sala dei Settanta in Palazzo Vecchio; la commissione fu successivamente revocata per inadempienze e trasferita a Filippino Lippi, ma la presenza in patria del Ghirlandaio e del Botticelli nella stessa occasione ci induce a supporre che per quella data i lavori nella Sistina fossero già terminati. La Cappella era stata voluta da Sisto IV come immagine corretta del tempio di Salomone.… Read More Botticelli – La Cappella Sistina

Sandro Botticelli – l’incontro con i Medici

Venute a meno le ragioni della sua presenza al fianco del maestro, il Botticelli dovette immediatamente rientrare a Firenze, dove risulta infatti nuovamente registrato nel novero delle bocche a carico del padre in una denunzia del 1470. La constatazione è confermata dall’alloggiazione di una grande spallierra allegorica per il Tribunale di Marcanzia, la prima impegnativa commissione pubblica affidata al Botticelli. Il pannello doveva inserirsi in una serie di 7, raffiguranti le virtù teologicali e cardinali, originariamente commissionate a Piero del Pollaio e destinate alla decorazione dei seggi della sala dove i 6 di Marcanzia sedvano in udienza… Read More Sandro Botticelli – l’incontro con i Medici

Botticelli – un giovane artigiano

L’esperienza artigianale, lascerà un’impronta riconoscibile nel piglio scattante e nervoso delle prime esercitazioni di ambito lippesco e verrocchiesco non diversamente da quanto una simile formazione aveva fatto per la creatività di artisti come il Ghilberti, Donatello, Michelozzo, il Pollaiolo e il Verrocchio. Nel caso del Botticelli l’avvio alla professione avvenne sul filo di una più consapevole spinta vocazionale, maturata nell’incontro con la pittura di Lippi a Prato.… Read More Botticelli – un giovane artigiano