I grandi artisti che …

... si sono cimentati con i gioielli. La gioielleria è sicuramente una forma d'arte, ma forse non tutti sanno che molti grandi artisti (pittori, scultori, ...) si sono misurati con l'arte del gioiello, lasciandoci in eredità capolavori che testimoniano la contaminazione tra le arti...

Schliemann: caparbietà, fortuna e tanto studio…

La prima volta che i miei mi portarono a visitare le rovine di Paestum (città della Magna Grecia che i fondatori chiamarono Poseidonia: furono i Romani, più tardi, a ribattezzarla con l’attuale nome), ero un ragazzino delle Medie...

…Un orologio… in orbita!

"One small step for a man, one giant leap for mankind!"
(“Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità!”)

Quando, nella notte del 20 Luglio 1969, Neil Amstrong pronunciò questa celeberrima frase, sbarcando sulla Luna, a bordo dell’Apollo 11, qualcuno immaginò che, a partire da quello storico momento, lo spazio avesse iniziato a perdere il suo fascino, la sua “inviolabilità”…

“Gianfranco Ferré. Sotto un’altra luce: Gioielli e Ornamenti”

A partire dal prossimo 12 ottobre e sino al 19 febbraio 2018, presso la Sala del Senato di Palazzo Madama a Torino, andrà in scena la mostra "Gianfranco Ferré. Sotto un'altra luce: Gioielli e Ornamenti", curata da Francesca Alfano Miglietti.

Gianfranco Ferrè, architetto della moda, ha sempre fatto emergere, enfatizzato e fatto brillare l'anima delle donne, non solo attraverso i suoi abiti, ma anche attraverso i gioielli intesi come oggetto per il corpo, creati su misura con materiali preziosi come pietre lucenti, oro, argento, vetri di Murano, cristalli swarovski, ecc...

Fare compere attraverso il web

Seppur un po' in ritardo rispetto agli States, anche noi in Italia, siamo ormai giunti alla conclusione che: acquistare sul web è un modo veloce, comodo e garantito. Le piattaforme sulle quali fare acquisti sono innumerevoli e sul web si trova di ogni. Io personalmente adoro fare acquisti di questo tipo, comodamente seduta, tranquilla, davanti al mio computer; sono quindi sempre alla ricerca di novità.

Durante una delle mie ultime "scorribande" via etere, mi sono imbattuta in una piattaforma che mi ha particolarmente incuriosita e ho voluto saperne di più, si tratta di: http://www.wacoh.org...

Carole Tanenbaum, una vita dedicata ai gioielli vintage

Carole Tanenbaum è nata e cresciuta a New York, ma ora vive in Canada. Grande appassionata d'arte da sempre, ha virato verso il mondo del collezionismo dei gioielli vintage senza fatica ed è arrivata a selezionare e catalogare più di 20.000 pezzi.

La sua collezione è ormai famosa in tutto il mondo e raccoglie pezzi di stilisti del calibro di Chanel, Dior, Schiaparelli, Lanven e tanti altri; le sue conoscenze del mondo del gioiello vintage è tale che Carole tiene spesso conferenze ed ha anche pubblicato un libro "Fakes Fabulous: la passione per la bigiotteria d'epoca".

Il suo mondo è un grande caleidoscopio dove gemme colorate si incontrano e affascinano.

Lei stessa, ovviamente, adora indossare questi gioielli, sia nella vita quotidiana che durante eventi speciali e dichiara che indossarli la fanno sentire unica.

Il tutto è nato durante un viaggio a Londra dove acquistò circa una ventina di pezzi che diedero inizio a tutto. Si trattava di una collezione degli anni '30/'40 fra i quali c'era una delle prime collane Chanel composta da fiori in vetro soffiato.

Carole dichiara di acquistare solo pezzi che incontrano il suo gusto e consiglia a chi si avvicina al collezionismo di gioielli vintage di non lasciarsi catturare dal designer che lo ha creato ma dalla manifattura, dall'originalità e dalla condizione del pezzo stesso.

Mrs. Tanenbaum considera una collana ed un bracciale in bachelite blu e rossa con un motivo di cavalli, i pezzi più preziosi di tutta la sua collezione. E' certa che siano unici oltre ad averle prosciugato il conto in banco all'atto dell'acquisto.

Secondo Carole ogni donna appassionata di vintage dovrebbe possedere: una collana molto coreografica, una serie di bracciali anche indossabili insieme, almeno qualche spilla e qualche paio di orecchini.