“Da Giotto a de Chirico – I Tesori nascosti”

La mostra in corso presso il Castello Ursino di Catania, fruibile fino al 20 Maggio 2018, che porta la cura di Vittorio Sgarbi ed il patrocinio del Comune della città etnea, ha l’obiettivo di raccontare lo svolgimento della storia dell’arte italiana.

Partendo da Giotto, che ha rinnovato la pittura – così come Dante, suo contemporaneo, è considerato il padre della lingua italiana – fino a giungere a Giorgio de Chirico che, affascinato dell’arte antica, fu il principale esponente della pittura metafisica, attraverso la quale tentò di svelare gli aspetti più misteriosi della realtà…… Read More “Da Giotto a de Chirico – I Tesori nascosti”

“Piet Mondrian Universale – Immersive interactive experience”

Con la regia e la direzione artistica di Alessandro Marrazzo e la consulenza scientifica di Ilaria Porotto ed Andrea Lerda, presso il nuovo Spazio Innov@zione della Fondazione CRC di Cuneo, si è aperta la mostra multimediale: “Piet Mondrian Universale – Immersive interactive experience”, che sarà fruibile gratuitamente sino al 1 Aprile 2018.

La Mostra si focalizza sulla poetica di Piet Mondrian (1872-1944) attraverso tutta la sua ricerca creativa e permetterà al pubblico di interagire con lo spazio espositivo grazie a un percorso multimediale interattivo, creando una narrazione continua in cui il visitatore è protagonista…… Read More “Piet Mondrian Universale – Immersive interactive experience”

L’ottava meraviglia del mondo in mostra a Napoli

La mostra “L’Esercito di terracotta” è la più grande esposizione mondiale del suo genere e fino al 28 Gennaio 2018, presso la Basilica dello Spirito Santo di Napoli sarà possibile fruirla.

Le ottomila statue componevano l’esercito di terracotta di Qin Shi Huangdi, imperatore della Cina di 2.200 anni fa, al potere per soli dieci anni, che volle la protezione dei suoi fedelissimi guerrieri anche dopo la morte e ordinò l’esatta  riproduzione dell’intero esercito con cui unificò la Cina di allora…… Read More L’ottava meraviglia del mondo in mostra a Napoli

“Kuniyoshi – Il visionario del mondo fluttuante”

E’ in corso e sarà fruibile sino al prossimo 28 Gennaio, presso il Museo della Permanente a Milano, la mostra dal titolo “Kuniyoshi – Il visionario del mondo fluttuante”.

Dopo l’esposizione dello scorso anno che ha reso omaggio a Hokusai, Hiroshige e Utamaro, era doveroso dedicare a Kuniyoshi una mostra tutta sua, per il suo carattere estremamente particolare e personalissimo e per l’originalità delle opere e dei temi rispetto agli altri tre Maestri del mondo fluttuante giapponese…… Read More “Kuniyoshi – Il visionario del mondo fluttuante”

Sebastião Salgado – “Genesi”

Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario vivente del nostro pianeta, considerato il “principe del bianco e nero”, giunge a Napoli con la mostra “Genesi”.

Sebastião Ribeiro Salgado nasce l’8 febbraio 1944 ad Aimorés, in Brasile. A 16 anni si trasferisce nella vicina Vitoria, dove finisce le scuole superiori e intraprende gli studi universitari. Nel 1967 sposa Lélia Deluiz Wanick. Dopo ulteriori studi a San Paolo, i due si trasferiscono prima a Parigi e quindi a Londra, dove Sebastião lavora come economista per l’Organizzazione Internazionale per il Caffè. Nel 1973 torna insieme alla moglie a Parigi per intraprendere la carriera di fotografo. Lavorando prima come freelance e poi per le alcune agenzie fotografiche, per creare poi insieme a Lèlia l’agenzia Amazonas Images…… Read More Sebastião Salgado – “Genesi”

I geni sono immortali

Antonio de Curtis, in arte Totò, soleva dire che nessuno si sarebbe ricordato di lui, non è stato così, per fortuna, e a cinquant’anni dalla sua scomparsa, i mondi, l’arte, gli amori, le passioni, dell’artista e della dimensione più privata del Principe De Curtis danno vita a ‘Totò genio’.

Roma, presso il Museo di Roma in Trastevere, accoglie da oggi, e sarà fruibile sino al 18 Febbraio p.v., questa mostra che porta la cura di Alessandro Nicosia e Vincenzo Mollica…… Read More I geni sono immortali

LA RIVOLUZIONE RUSSA. Da Djagilev all’Astrattismo (1898-1922)

Quest’anno ricorre il centenario della Rivoluzione d’Ottobre, che ha certamente marcato la storia mondiale del XX sec.
Oltre a questo però, esiste, per quanto riguarda la cultura e le arti, un’altra, più ampia Rivoluzione Russa, che ha stabilmente mutato i canoni espressivi precedenti, dal teatro alla musica, dal balletto alla fotografia, alle arti figurative.

A Gorizia, a partire dal 6 Dicembre p.v. e fruibile sino al 25 marzo 2018, questo affascinante percorso, fatto di continue intersezioni tra le Arti e la Storia, sarà offerto in mostra, all’interno del magnifico Palazzo Attems Petzenstein…… Read More LA RIVOLUZIONE RUSSA. Da Djagilev all’Astrattismo (1898-1922)