Un eroe armato… di un “click”

Di recente abbiamo parlato degli eroi della Normandia, che sbarcarono sulle coste a nord della Francia, nel Giugno 1944, nell’ambito di un’ operazione volta a liberare il mondo dall’oppressione nazista.
Di coraggio, quei ragazzi ne avevano da vendere, tutti: nessuno escluso…… Read More Un eroe armato… di un “click”

Annunci

…sulla spiaggia della Normandia

Il Generale D. Eisenhower (che in seguito diventerà Presidente degli Stati Uniti), alla vigilia della partenza per le coste della Normandia, nel giugno del 1944, inviò questa lettera a tutti i soldati coinvolti nell’Operazione Neptune: un colossale sbarco, mai tentato prima nella storia militare.
Nelle sue memorie, lo stesso Generale, che si recò a far visita ai “suoi ragazzi”, ammassati sulle coste a Sud dell’Inghilterra, raccontò di quanto fosse penoso guardare negli occhi quei giovani ed entusiasti soldati…… Read More …sulla spiaggia della Normandia

Il volo di un Genio

Nel pieno delle celebrazioni mondiali, per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo, emerge, tra i tanti, quello che fu, per l’ “onnivoro” genio toscano, che tutto il mondo (specie i Francesi…), ci invidia, molto più che un interesse, o un motivo di studio: il volo.
Carpire i segreti del volo rappresentò (interessantissimo il “Codice sul Volo degli Uccelli”, ad esempio), per il Maestro, una vera e propria ossessione…… Read More Il volo di un Genio

Miramare: l’affascinante dimora che ispirò anche Carducci

Nel 1878, Giosuè Carducci visitò Trieste ed il Castello di Miramare, proprio questo scrigno di storia e di arte, gli ispirò il componimento “Miramar” inserito poi nel Libro I delle “Odi Barbare”.
O Miramare, a le tue bianche torri

attediate per lo ciel piovorno

fosche con volo di sinistri augelli

vengon le nubi.

O Miramare, contro i tuoi graniti

grige dal torvo pelago salendo

con un rimbrotto d’anime crucciose

battono l’onde…

Read More Miramare: l’affascinante dimora che ispirò anche Carducci

…Un orologio… in orbita!

“One small step for a man, one giant leap for mankind!”
(“Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità!”)

Quando, nella notte del 20 Luglio 1969, Neil Amstrong pronunciò questa celeberrima frase, sbarcando sulla Luna, a bordo dell’Apollo 11, qualcuno immaginò che, a partire da quello storico momento, lo spazio avesse iniziato a perdere il suo fascino, la sua “inviolabilità”…… Read More …Un orologio… in orbita!