Haute Couture, al di sopra delle tendenze

Si è recentemente conclusa a Parigi la settimana Haute Couture SS2020; come ben sapete considero l'Alta Moda come la parte artistica della moda stessa. L'Haute Couture è un mondo inesplorato di libertà creativa, è una piattaforma per l'innovazione, è al di sopra delle tendenze, è un'espressione di bellezza ai massimi livelli estetici e qualitativi...

L'adieu de l'ex enfant terrible

L'adieu di Jean-Paul Gaultier all'Haute Couture. Al Théâtre du Châtelet di Parigi lo stilista ha mandato in onda il suo ultimo show di Alta Moda, festeggiando con questo evento, che entrerà nella storia della moda, i suoi cinquant'anni di carriera...

La rubrica di Celine #9: Le slinghback

Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va ad un cocktail in beige e nero. Si è eleganti da mattina a sera. Ecco che, con questa convinzione, Madamoiselle Coco, nel 1957, dopo aver influenzato il mondo della moda con il tubino nero, la giacca di tweed e la borsa trapuntata, inventa le slingback, aggiungendo un tocco in più all'eleganza delle donne.

La rubrica di Celine #6

Oggi parleremo di un'altro capo icona che non passerà mai di moda e che ogni donna dovrebbe avere nel suo guardaroba: la giacca Chanel. “La giacca Chanel è una giacca maschile ormai diventata un capo tipicamente femminile e certamente il simbolo di un’eleganza femminile disinvolta, atemporale e intramontabile“ così affermava l'indimenticabile Karl Lagerfeld,...

La rubrica di Celine #5

L'estate ci sta lasciando ed è tempo di dare un occhio al guardaroba invernale, fare pulizia ed inserire qualcosa di nuovo. E qui vi voglio! Quali scelte fare? Le passerelle dello scorso febbraio e le recenti pre-collezioni presentate hanno dato indicazioni, che volendo si possono raccogliere e fare proprie, ma da un'analisi un pochino...

Influencer?!?

Per lavoro sono a contatto con il mondo della moda e giorno dopo giorno mi sto rendendo conto che gli/le influencer, che ormai spopolano su tutti i social e nel mondo dei blog, nel 99% dei casi, tutto hanno tranne che il buon gusto e, soprattutto, di moda e di classe poco ne capiscono. Dispensano ai loro milioni di follower i loro consigli di moda, per lo più di cattivo gusto,...

Adieu!

Con la sfilata Chanel tenutasi al Grand Palais il 5 marzo scorso si è detto addio per sempre a Karl Lagerfeld, fra una tangibile commozione del pubblico e le lacrime non trattenute delle modelle in passerella. Un minuto di silenzio ha accompagnato l'inizio dello show, poi la voce di Lagerfeld che ha raccontato come, 35 anni fa, aveva accettato di lavorare per un marchio morente: "Mi piaceva il personaggio di Coco. Sembrava impossibile far diventare questa griffe nuovamente di moda. Invece è stata una magnifica avventura...