L’abbraccio della Pioggia

mmaginate… Sì: immaginate di trovarvi un pomeriggio d’estate, in dolce compagnia, a passeggio in un bosco, all’ombra di una vegetazione “vivente”, lussureggiante; incantati dal pigro frinire delle cicale, tutt’intorno; ammaliati da audaci parole frementi di passione e di desiderio… Alberi di varie specie: più alti, più bassi; dalle chiome diverse: ora folte, ora meno… E cespugli, e fiori, e fili d’erba…

Le mie “ali” saranno le tue…

L'amore è certamente la migliore forma di "unione", che l'universo contempli: un incastro perfetto, una millimetrica corrispondenza, una sovrapposizione inspiegabile. Quando amiamo tutto di noi va a completarsi (e a compensare…), fino quasi a fondersi in un'unica "essenza", nelle caratteristiche del nostro partner.,,