Non è bello ciò che è bello…?

Nessun concetto è più “opinabile” di quello di “bello”; niente è più discutibile: cos’è “bello”? E perché lo sarebbe? In realtà, definire il “bello” significa limitarsi a provare a inquadrare le sensazioni che si addensano in noi, tra mente e cuore, quando “qualcosa” ci piace, appagando la nostra idea di “bello”, appunto...