…un tagliatore di bambù

Spesso i cosiddetti “racconti popolari”, costituiscono vere e proprie “perle” nascoste della cultura di un popolo, che un attento lavoro di “recupero” riesce a portare alla luce, a beneficio di tutti. Il Taketori monogatari ("Il racconto di un tagliatore di bambù"), per esempio, datato al X secolo e meglio noto col titolo “Storia di un tagliatore di bambú”, è la trasposizione letteraria di un novella popolare giapponese, e viene considerato il più antico esempio di narrativa nel Paese del Sol Levante...

Tre perle del Giappone

Recentemente vi avevo promesso un piccolo tour nei tre più bei giardini giapponesi: Kairakuen situato a Mito, Kenrokuen a Kanazawa e Koraku.en sito ad Okayama.

Kairakuen

Kairakuen è stato costruito nel 1841 dal signore locale e da subito è stato aperto al pubblico, tanto che il suo nome significa "parcheggiare da gustare insieme".

Inutile sottolineare che merita una visita in qualsiasi periodo dell'anno, ma vale la pena segnalare che esso, ospitando 3000 alberi di pruno di un centinaio di varietà diverse, è un vero spettacolo durante la stagione della loro fioritura, che va dalla metà di febbraio a marzo. Qui si svolge il Mito Ume Matzuri durante il quale si può godere di un'esplosione di fiori che vanno dal bianco, al rosa, al rosso...

Veglia by Roberto Pellegrini

L’orizzonte non ti lascerà
doni, né carezze sul volto,
se tu non tenderai
la tua mano,
chiedendo…
La sera è già breve,
e non dura più in là
del fischio del merlo. Siedi
alla soglia del buio,
perché la notte è paziente
ed accoglie ogni pianto
sincero
tra le sue braccia di Luna…