Audrey Hepburn, icona di classe e di stile, ma…

... è stata soprattutto una donna buona, gentile, gioiosa, che amava le cose semplici che, come lei stessa sosteneva, danno senso all'esistenza.

Molti di noi la ricordano come un'indimenticabile icona della storia del cinema in "Sabrina", "Colazione da Tiffany", "My Fair Lady", "Due per la strada", ecc.; forse non tutti sanno che la sua infanzia fu segnata dalla sofferenza...

Da domani al via “Diana – her fashion story”

“Sono uno spirito libero. Ad alcuni non piace, ma io sono fatta così”

Così soleva dire la Principessa Diana e a lei e al suo stile inconfondibile è dedicata la mostra che da domani sarà fruibile al Kensington Palace di Londra. Qui Lady D. visse per più di 15 anni prima di perdere la vita, giovanissima, 20 anni or sono.

L'esposizione è uno dei tanti eventi che si terranno quest'anno in suo onore ed è stata voluta insistentemente dai figli William ed Henry, proprio presso l'ultima residenza della Principessa...

La borsa – questo accessorio indispensabile

Per ogni donna la borsa è un accessorio quasi indispensabile, al suo interno tutte noi abbiamo il nostro micromondo privato, trasportiamo tutto ciò che riteniamo indispensabile che ci accompagni. Ma la borsa non è solo questo: oltre ad avere un un importanza per colei che la indossa e che la porta con sè, è anche un accessorio che ama farsi notare e che diventa indispensabile per completare un look.

Spesso mi rendo conto che alcune di noi prestano veramente poca attenzione a quanto la borsa è importante in un outfit. Saperla scegliere, in modo che soddisfi le esigenze personale e nel contempo si integri nel look non è certo un gioco da ragazzi.

Una borsa può essere di varie forme e dimensioni ed ogni donna dovrebbe sceglierla in base alle proprie esigenze, ma non dimenticate mai che è espressione di buon gusto, di classe e di stile. Quando acquistate una borsa ricordate sempre che borse e moda sono strettamente legate e che questo connubio viene da lontano.

Gli stilisti conoscono benissimo tutto questo e ad ogni stagione propongono, ognuno con le caratteristiche che contraddistinguono i loro brand, collezioni che possano incontrare e soddisfare ogni donna.

Oggi conosceremo un po' più da vicino le collezioni che hanno presentato, per l'inverno 2016/17, due storiche maison, molto diverse tra di loro, ma indiscutibilmente affascinanti entrambe.

Chanel rimane sulle forme classiche, certa di riscuotere consensi, con qualche innesto eccentrico come le forme a gomitolo; la novità sta un po' nel materiale già in verità comparso nella precedente collezione invernale, ma che quest'anno la fa da padrone: il tweed in cromie intense ed intriganti, con eleganti dettagli in pelle.

Celine invece punta tutto sullo stile minimalista ed affianca i toni scuri, classici della stagione invernale, alcune creazioni in toni pastello. Modelli dalle linee essenziali, che si caratterizzano per l'utilizzo dei contrasti: di colore, ma anche di materiale; compaiono quindi dei modelli intriganti dove la pelle si sposa con tessuti.

Diciamo che non ci resta che scegliere e... magari, se ci troviamo a passare per Amsterdam, non rinunciamo a far visita al Museo delle Borse Hendrikye. Al suo interno troveremo, suddivise per epoche storiche (dal Medioevo sino ad oggi) più di 4000 borse di tutte le fogge e materiali. Oltre ai grossi nomi (Schiaparelli, Pierre Cardin, Yves Saint-Lautent, Gucci, Hermes...) ed ai pezzi storici, troveremo anche un'area dedicata alle esposizioni temporanee di giovani stilisti di ogni nazionalità.