Una trasparenza… divina

A una prima occhiata, l’impressione è di trovarsi al cospetto di un corpo pietosamente coperto da un velo leggerissimo, trasparente, quasi “pudico”, nella coscienza della sua triste “missione”; a un’occhiata più attenta e “profonda” l’impressione non cambia, anzi: l’idea che quel velo diafano e quel corpo siano, in realtà, un unico blocco di marmo, appare addirittura “inverosimile”, assurda...