Hina Matsuri

Oggi vi parlo di un'altra festa tradizionale giapponese: l'Hina Matsuri, ossia Festa delle bambole, che si tiene il terzo giorno del terzo mese dell’anno, quindi il 3 Marzo. Anticamente questa festa veniva chiamata Momo No Sekku = festa dei peschi, in quanto in questo periodo dell'anno avviene la fioritura dei peschi. E' un giorno di festa molto sentito perché si prega per la salute e la felicità di tutte le bimbe e di tutte le ragazze. In particolare, tutte le famiglie che hanno figlie femmine espongono, a partire da qualche giorno prima, le particolari bambole hina su di un tappetino rosso (Mousen), disponendole su più livelli...

Tanabata Matsuri: Festa delle Stelle Innamorate

Per introdurvi a questa Festa della tradizione giapponese, vi riporto una storia che si racconta da circa 2000 anni. Anticamente sulle sponde di Ama-no-gawa, il Fiume Celeste (cioè la Via Lattea) viveva il sovrano di tutti gli dei e imperatore del Cielo, Tentei, la cui figlia Orihime (per noi Vega) passava le giornate a tessere e cucire stoffe e vestiti regali per le divinità. Lavorava di giorno e di notte e senza avere mai un attimo di sosta maneggiava con rapidità e destrezza il suo fuso e realizzava abiti sempre più belli e splendidi per poter vestire tutte le divinità. Lavorava talmente tanto che non aveva neppure il tempo di pensare a sé stessa e ai propri interessi...

Sakura, in Giappone, il fiore di ciliegio

"Vola la vita del fiore di ciliegio: vento di sera." Haiku di Roberto Pellegrini Ogni anno in primavera, i giapponesi festeggiano, durante l'hanami (hana=fiori e mi=vedere), la fioritura dei fiori di ciliegio, appunto i sakura, uno dei simboli del Giappone, fortemente radicato, in quanto il fiore di ciliegio rappresenta la fragilità e nel contempo la bellezza della vita...

Semplicemente “Botero”

"L’arte è una tregua spirituale e immateriale dalle difficoltà della vita" Fernando Botero In occasione del 85esimo compleanno di Fernando Botero, dei suoi 50 anni di carriera appena compiuti, si apre il prossimo 5 Maggio presso il Complesso del Vittoriano di Roma la mostra: "Botero"...

L’arte della calligrafia giapponese

In Giappone la calligrafia viene considerata una vera e propria arte, aiuta la coordinazione spaziale, allena la memoria ed invita all'umiltà. Praticare la scrittura a pennello e inchiostro è una tecnica di meditazione, che dona un benessere immediato a chi la esercita...

La cerimonia del tè in Giappone: un vero rito

Il rito del Cha No Yu, ossia della cerimonia del tè, cela una vera e propria filosofia di vita, ha origini antichissime e si pratica ancora oggi in Giappone; consiste nella preparazione e nella presentazione del finissimo tè verde in polvere, detto matcha. Il tè verde veniva utilizzato dai monaci zen in Cina durante le pratiche di meditazione, perché li aiutava a tenere la mente concentrata; essendo quindi consumato presso i monasteri, la sua preparazione seguiva regole precise...