Cappucci: lo stilista che predilige le mostre ai defilè

Roberto Cappucci: un nome… una leggenda, con alle spalle più di settant’anni di attività nell’ambito dell’alta moda, considerato, a titolo, uno dei protagonisti italiani ed internazionali della sfera della moda per la sua creatività e capacità innovativa…… Read More Cappucci: lo stilista che predilige le mostre ai defilè

Annunci

L’intramontabile paglietta

La paglietta ha saputo attraversare gli anni con eleganza ed ancora oggi, il suo stile, in parte autentico ed in parte bucolico, continua ad affascinare.
Realizzato in paglia, come dice il suo nome, è un cappello rigido dalla cupola piatta e rigida, caratterizzato dalla falda circolare ornata da un nastro di vario colore…… Read More L’intramontabile paglietta

Gli incantevoli scialli di Pavlovo-Posad

Da sempre gli scialli sono un accessorio che ogni donna custodisce in più varianti nel proprio guardaroba. La loro versatilità li rende in grado di trasformare un semplice outfit in qualcosa di particolare. Se ne trovano di tantissime fogge e realizzati nei materiali più svariati e sono anche oggetto di collezione, fra le collezioniste famose troviamo Maria Antonietta che ne possedeva oltre sessanta.
Oggi parleremo degli scialli russi o meglio degli scialli di Pavlovo-Posad. Tutto ebbe inizio nel 1795 quando un semplice contadino arricchito: Ivan Labsin aprì una piccola fabbrica di seta che si trasformò in fabbrica di scialli solo 40 anni dopo, quando il nipote di Ivan, insieme ad un socio, cominciò a produrli con disegni stampati e non più solo in seta, ma anche di lana…… Read More Gli incantevoli scialli di Pavlovo-Posad

Adieu!

Con la sfilata Chanel tenutasi al Grand Palais il 5 marzo scorso si è detto addio per sempre a Karl Lagerfeld, fra una tangibile commozione del pubblico e le lacrime non trattenute delle modelle in passerella.
Un minuto di silenzio ha accompagnato l’inizio dello show, poi la voce di Lagerfeld che ha raccontato come, 35 anni fa, aveva accettato di lavorare per un marchio morente: “Mi piaceva il personaggio di Coco. Sembrava impossibile far diventare questa griffe nuovamente di moda. Invece è stata una magnifica avventura…… Read More Adieu!