Sua Maestà il Marchese Cristallo di Colle Val d’Elsa

Il fiume Elsa divide un tratto di terra della Toscana fra Firenze e Siena, terra dagli scenari suggestivi dove vigneti ed oliveti si estendono a vista d’occhio, ma non solo… questa valle possiede un ricco patrimonio storico-artistico composto da chiese e residenze del ‘400 e del ‘500.

Proprio qui sorge Colle Val d’Elsa, cittadina disposta su tre livelli: il Borgo con i suoi antichi palazzi, il Castello o Colle Alta con il suo aspetto di borgo medioevale e il Piano o Colle Bassa con il suo borgo di Spugna dove le acque del fiume venivano utilizzate per la lavorazione della lana e del vetro e proprio di questo vogliamo parlare…… Read More Sua Maestà il Marchese Cristallo di Colle Val d’Elsa

Annunci

Il a disparu

Parliamo dell’opera di Giorgio De Chirico: “Composizione con autoritratto”, che il 16 novembre scorso è scomparsa da un museo di Béziers, nel sud della Francia.

Giorgio De Chirico nacque a Volos in Grecia nel 1888, da genitori italiani. Compì i primi studi di disegno ad Atene e completò l’Accademia a Monaco dove nel 1906 si trasferì, qui rimase particolarmente colpito dalla pittura simbolista e decadente di Arnold Böcklin e Max Klinger. Qualche anno dopo si recò a Parigi,  dove ardeva la grossa novità artistica del cubismo. De Chirico, però, che molto spesso manifestava atteggiamenti polemici verso le avanguardie, non ne venne coinvolto…… Read More Il a disparu

La pubblicità oggetto di ben tre mostre in Italia

La pubblicità contaminata dall’Arte e culla di moltissimi talenti creativi è oggetto di tre mostre in Italia.

Pronti via … alla scoperta delle tante storie raccontate dalla pubblicità, amata od osteggiata, ma sicuramente un fenomeno che ha segnato un’epoca.

“Museo Italiano della Pubblicità”

E’ nato a Treviso, città natale di Nando Salce, il primo museo italiano della pubblicità, che raccoglie una collezione di manifesti dall’elevatissimo livello qualitativo, in grado di competere con il Musée des Art Decoratives di Parigi…… Read More La pubblicità oggetto di ben tre mostre in Italia

La Francia ha il suo Museo della Moda e…l’Italia?

Sembra quasi incredibile, ma purtroppo, al contrario dei francesi, gli italiani – massimi esponenti di questa forma d’Arte – non hanno ancora un vero Museo della Moda. Tutto ruota sotto i riflettori delle passerelle, ma poi, tutto giace arenato nei depositi a prendere polvere.

A Parigi, non lontano dalla Tour Eiffel, all’interno di un raffinato palazzo neo-rinascimentale del XIX secolo, vi è il Palais Galliéra – Museo interamente dedicato alla moda…Sembra quasi incredibile, ma purtroppo, al contrario dei francesi, gli italiani – massimi esponenti di questa forma d’Arte – non hanno ancora un vero Museo della Moda. Tutto ruota sotto i riflettori delle passerelle, ma poi, tutto giace arenato nei depositi a prendere polvere.

A Parigi, non lontano dalla Tour Eiffel, all’interno di un raffinato palazzo neo-rinascimentale del XIX secolo, vi è il Palais Galliéra – Museo interamente dedicato alla moda. … Read More La Francia ha il suo Museo della Moda e…l’Italia?

Il MET (Metropolitan Museum) apre ai sui archivi

In un’epoca dove la cultura viene sempre più snobbata ci pensa il MET. O meglio ci prova! Da poco infatti il museo più rinomato al mondo ha aperto i suoi archivi storici e messo a disposizione di tutti, l’immenso patrimonio culturale che conserva, infatti è stata creata sul sito del Metropolitan Museum, una vera e propria raccolta di tutto ciò che il museo conserva e custodisce ad oggi ben più di 440,000 oggetti…… Read More Il MET (Metropolitan Museum) apre ai sui archivi