Quando si dice: volere è potere

Lo sa bene Maria Gabriella Campo che, trasferitasi negli anni ’70 sul’Isola di Favignana, cominciò, nel suo tempo libero, a dedicarsi alla realizzazione di un giardino, sfidando tutti e dimostrando che tutto è possibile, anche in un territorio brullo, sferzato continuamente dal vento che non trova ostacoli e dove l’unico terreno fertile per la coltivazione delle piante si trova sotto il livello della strada vicino alla falda acquifera…… Read More Quando si dice: volere è potere

Annunci

“Nella Nebbia, il Silenzio…

… 121 Haiku in attesa di una Primavera”

“In verità, tutte le cose piccole sono belle” – scriveva Sei Shanagon…

…e forse la mia predisposizione alla semplicità e al minimalismo, mi porta ad apprezzare lo stile di poesia giapponese conosciuta come: Haiku.

Solo tre versi, senza titolo, strutturati in 5-7-5 sillabe, danno vita ad una lirica emozionale, all’interno della quale non c’è spazio per fronzoli lessicali.

Il Poeta Roberto Pellegrini, grande appassionato di questo genere, è alla sua seconda pubblicazione completamente dedicata a questa forma poetica; la prima raccolta “Amore e Vento – 111 Haiku – tra Amore e Passione” vedeva la luce proprio circa un anno fa.

La sua grande capacità di sintesi di pensiero e di osservazione, lo conduce a trasformare ogni emozione in una vera e propria rappresentazione tangibile di un’emozione dell’anima, fermata in un’immagine, accompagnando il lettore verso qualcosa di veramente carico di suggestioni…… Read More “Nella Nebbia, il Silenzio…

Il fascino dei giardini giapponesi

Il giardino giapponese è una vera e propria opera d’arte, dove la mano dell’uomo deve manifestarsi il meno possibile, rendendo il giardino più naturale che mai.

Henjo Hakki Shoryoshu ha affermato:

“L’ambiente naturale muta a seconda del cuore.
Se il cuore è impuro l’ambiente ne risulta inquinato;
il cuore segue la natura e ne viene contagiato.
se l’ambiente naturale è sereno il cuore diviene luminoso.”…… Read More Il fascino dei giardini giapponesi

“Come il vento sulle labbra…

… Raccolta di 69 Waka” è un libro, da oggi disponibile su tutti i più grandi store, di cui ho curato la realizzazione della copertina e sempre mia è la cura delle immagini inserite nel libro stesso.
Vi ho parlato recentemente di questa forma di poesia giapponese, di 31 sillabe (5-7-5-7-7), che ha “come seme il cuore umano” e si basa su “migliaia di foglie di parole”e che “… senza ricorrere alla forza, muove il cielo e la terra, commuove… armonizza anche il rapporto tra l’uomo e la donna, pacifica pure l’anima …”; mi trovo oggi a comunicarvene la pubblicazione con un pizzico di orgoglio, non sono molte infatti le raccolte, scritte nella nostra lingua, che hanno come oggetto questa forma di poesia.
L’Autore Roberto Pellegrini dichiara: “Quando, qualche tempo fa, dopo aver pubblicato la mia prima raccolta di Haiku “Amore e Vento – 111 Haiku – tra Mare e Passione”, mi venne proposto di provare a cimentarmi in una raccolta di Waka, accettai. Non tanto perché confidassi in un qualche buon risultato finale, quanto perché trovai stimolante “sfidare” me stesso su un “campo” non certamente facile, come quello di questa particolarissima e “nobile” forma di componimento poetico. Da questa sorta di “confronto” nasce, appunto, il presente lavoro. Si tratta di 69 Waka, composti, come vuole la tradizione, traendo lo spunto dai due “poli” che attraggono e “muovono” tutte le energie della Vita, generando, talvolta, in alcuni di noi, ciò che definiamo “Poesia”: la Natura e l’Amore…”
Credo che tutti gli appassionati di Poesia in generale e delle forme liriche giapponesi troveranno questa raccolta assolutamente da annoverare fra le loro letture.… Read More “Come il vento sulle labbra…