…come l’onda

Il vero “mistero” non è l’amore in sé, antico “sintomo”, della consapevole fragilità dell’esistenza, bensì il “bisogno” stesso di amare; da dove esso tragga le proprie origini; come nasca quell’“elan vital” che ci spinge ad abbandonarci tra le sue braccia…

L’onda del Tempo

In realtà il Tempo non è che il resoconto del "movimento" di un'"illusione", movimento che potremmo assimilare a quello dell'onda sulla battigia. Del tempo sperimentiamo soltanto la "linea" del Presente, la sola che ci coinvolga con reali possibilità di intervento; intervento che non ci è consentito nella dimensione che l'"onda temporale" sviluppa nei suoi balzi in avanti (Futuro), né nel respiro di "risacca", che viene a identificare il Passato...

Onda

Non illuderti mai
d'aver colto il respiro
dell'onda,
che improvvisa lambisce
i tuoi passi (...per poco),
e d'un lieve sussurro,
fremente,
si ritrae, scomparendo
per sempre,
nel suo gelido mare
d'azzurri silenzi...

by Roberto Pellegrini
°°°°°°°

Alle volte si ha l'impressione di possedere certezze e poi, d'improvviso, i dubbi ci riavvolgono come il movimento di un'onda, che prima avvolge e poi subito si ritrae, scomparendo nell'immensità del mare.

Ma a cosa serve lasciarsi attanagliare dai dubbi quando una persona entra a far parte della tua vita e inizia a scorrere la clessidra di un nuovo tempo?

Un tempo che prima di quell'incontro non esisteva e che ora scorre e tu ne hai la consapevolezza.

Hai di fronte a te una scelta: continuare a lasciarti distrarre dai dubbi o vivere le tue certezze.

In fondo la realtà è anche ciò che noi interpretiamo, perché la realtà è ciò che noi creiamo attraverso le nostre percezioni; tutto può avere due facce contemporaneamente, per esempio: una goccia può essere un caleidoscopio di colori meravigliosi o una triste lacrima colma di dolore.

Pensieri uniti alle percezioni danno vita alla realtà.

by Madame Trebien
°°°°°°°

Tratto dal nostro libro "Riflessi d'Amore - Anime allo Specchio"