Io ce la farò

"La vita si serve spesso del dolore, per impartire le "lezioni" più importanti." by Roberto Pellegrini Non c'è verità più azzeccata di quella sintetizzata da Roberto in questo aforisma; se ci soffermiamo a riflettere, ci rendiamo conto che da un dolore impariamo moltissimo, ...

L’ostilità mentale alle avversità i finlandesi la chiamano: SISU

Siamo alla fine del 1939 e l'Unione Sovietica sferra un potente attacco sulla città di Helsinki senza alcun preavviso, è un disastro; 350 bombe seminano morti e trasformano in macerie la città. E' purtroppo solo l'inizio! L'inizio di quello che divenne noto come la guerra invernale. In Finlandia le temperature scesero a 40 gradi sotto zero e a questo si aggiunse che, in quel periodo dell'anno, il paese per 18 ore era circondato dal buio. I soldati finlandesi si basarono su un concetto che fa parte della loro cultura: il sisu...

Nishikigoi ossia le meglio conosciute carpe koi

Ben due leggende ruotano intorno a questo amatissimo pesce di origine orientale, simbolo di perseveranza, coraggio e longevità. La prima racconta che una carpa risalì tutto il fiume Giallo, raggiunse la cascata chiamata Porta del Drago e, perseverando, superò pericoli ed ostacoli, riuscendo a superare la cascata ed a raggiungere la sorgente. Fu tale il suo coraggio che gli dei impressionati la trasformarono in un drago immortale. La seconda leggenda è quella di Kintaro o bambino d'oro, il quale, abbandonato dalla madre, fu allevato da una maga di montagna (yama-uba) e vivendo in mezzo alla natura sviluppò una grande forza, tanto da diventare in seguito un samurai al servizio del principe Minamoto no Yorimitsu...