Non ti offrirò da bere

Avrà non più di vent'anni; la sento biascicare al citofono, mentre aspetto che un amico passi a prendermi in macchina. Sono quasi le 7:00 di sera. - Ciao -, dice - ma sì sto bene (risata sguaiata) Ma come facevo a rifiutare? Mi offrivano da bere e io bevevo! (un'altra risata). - Dall'altro capo del citofono nessuno risponde. Perlomeno, penso, la signorina ha avuto l'accortezza ed il buon senso di rotolare verso casa a piedi, piuttosto che in auto, mettendo a rischio la propria incolumità, quella altrui e quella della propria patente...