La pittura di Mirò…

...una lingua da imparare a leggere. Sicuramente l'amore per l'arte di Mirò non può essere amore a prima vista, per apprezzarla è necessario comprenderla, non è rappresentazione della realtà, è poetica surrealista, fantastica e colorata, fatta di simboli, dove ogni opera è ispirata da una poetica propria, dove il legame tra pittura e poesia, tra segno e parole diventa indissolubile...

Tibet: gli otto simboli di buon auspicio

Forse il più antico e noto gruppo di simboli, facenti capo alla cultura del Tibet, è quello rappresentato dagli “Otto Simboli di Buon Auspicio”, già presenti nei tradizionali testi, scritti in sanscrito, del Buddismo Indiano.

Tra questi simboli vi sono piante, oggetti, animali, che venivano impiegati nei vari rituali, costituendo, inoltre, segno di prestigio...